mail unicampaniaunicampania webcerca

    Summer School Comparative Law in the Age of Globalisation

    Title: “Comparative Law in the Age of Globalization: Contributions from the Global South to the Contemporary Debate on Legal Theory”

    Presentation of the Course: The course is addressed to advanced students in legal and political subjects and offers new methodological instruments to conduct comparative law research in legal and political studies with relation to globalization and cultural and political diversity. In fact, in a globalized and inter-dependent world, the recognition of diversity is increasingly acknowledged as the normal condition of human and social relations. In terms of legal thought, still characterized by mainstream positivist orthodoxy, this assumption requires a deep revision of the traditional paradigms that were formerly based on the quest for uniformity, considered as the major legal value to achieve. In this perspective, the study of legal diversity is appropriate to disclose new trajectories and paths to comparative law and to legal theory in general. The legal appreciation of diversity will lead not only to the comparison between different legal systems (or families) in order to illustrate their cultural foundations and their respective value, but also to study diversity within legal systems and within national states, increasingly exposed, in the garb of globalization, to social diversification. Diversity and multiculturalism have become today essential aspects of many national states (unitary or federal) all around the world, making “Global North-Global South” comparisons vital to understand the present problems of democracy and the future of public and private law. Particularly for legal scholars Global South legal systems are today extraordinary important laboratories because cultural and ethnic diversity are distinctive characters of their polities. The course will analyse the institutional and legal experience of the Global South through the participation of scholars from both sides and the organization of joint seminars in order to improve the dialogue between these “two worlds”. Each edition will feature a different topic, characterized by distinct methodological approaches chosen by the international partners involved.

     

    Language: English.

     

    Dates and location: Paestum-Vatolla, “Giambattista Vico” Foundation, 17-23 September, 2018 (here a link to get some information: https://en.wikipedia.org/wiki/Paestum).

     

    Target group: The Summer School is addressed to Post-graduate and PhD students with an interest in comparative law and politics.

     

    Available places: Max. 20. Ten places are reserved to PhD students in Comparative Law and Processes of Integration – University of Campania Luigi Vanvitelli, and 5 are reserved to international students.

    Certificate of attendance:  No ECTS credits are awarded. Each participant receives, before leaving the Summer School, a certificate of attendance.


    Programme and Objectives
    :

    1-    Methodology: comparing Global North and Global South

    2-    The Political Systems

    3-    The Legal systems

    4-    Case studies in Constitutional Law: federalism, pluralism, group rights

    5-    Case studies in Private Law

    6-    Inter-disciplinarity in research and in discussions

    7-    Intensive training combining a variety of research exercises and applying different techniques

    8-    Informal environment of debate and discussion

    9-    Exposure to related themes of other doctoral researchers

    10- Networking and exchanges of knowledge among peers

    The Summer School will feature keynote lectures, roundtable discussions, thematic workshops. Participants will have the opportunity to discuss their research with keynote speakers. Opportunities for informal exchanges and networking will also be provided

    Tuition, Fees and Expenses: The application fee amounts at € 50,00. Tuition and staying expenses are co-founded by G. Vico Foundation, following specific convention with the Department, and students have to pay the sum of € 350,00.

    Teaching expenses shall be borne by the Department through Doctoral Funds.

    Admissions:
    Candidates will be selected through CV examination and relevance of research topics.

    Deadline for application

    Italian participants: 6 July 2018

    Foreign participants: 16 July 2018

    For the evaluation of the CV, please send an email to: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.; This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.; This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.; This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it..

     

    Summer School Internazionale "Il diritto comparato nell'era della globalizzazione: Contributi dal Global South al dibattito giuridico contemporaneo"

    Presentazione 

    Il corso, rivolto a Dottorandi e studenti in possesso almeno di Laurea triennale, offre nuovi strumenti metodologici per la ricerca comparatistica sul piano politico-giuridico in relazione ai fenomeni della globalizzazione e del multiculturalismo. Infatti, in un mondo globalizzato e interdipendente, il riconoscimento della diversità è divenuto il comune denominatore delle relazioni umane e sociali, non rappresentando più una necessaria eccezione. In questa prospettiva si impone al pensiero giuridico, ancora caratterizzato dalle tradizionali concezioni dogmatiche e dall'ortodossia positivista, una profonda revisione dei paradigmi tradizionali che erano precedentemente basati sulla ricerca di uniformità. Per tali ragioni, è necessario illustrare nuovi percorsi comparatistici e di teoria generale del diritto che tengano in dovuto conto lo studio della diversità giuridica. L'apprezzamento giuridico della diversità porterà, così, non solo al confronto tra i diversi sistemi giuridici al fine di illustrarne le fondazioni culturali e il loro rispettivo valore, ma anche allo studio della diversità all'interno dei sistemi giuridici e degli stati nazionali, sempre più esposto alla diversificazione sociale su scala globale. La diversità e la multiculturalità sono diventati oggi gli aspetti essenziali di molti sistemi politici e degli stati nazionali (unitari o federali) in tutto il mondo, rendendo il confronto di vitale importanza per comprendere gli attuali problemi della democrazia e i rapporti — di assonanza e discordanza — "Global North-Global South". I profili qui delineati non si esauriscono sul piano teorico, ma producono effetti sul piano pratico; si pensi, solo a titolo esemplificativo, all'immenso laboratorio culturale ed etnico del Global South in cui gli operatori del diritto — siano essi giudici, avvocati, ecc. — possono attingere per risolvere le questioni multiculturali che quotidianamente ci interrogano. Nello specifico, il corso analizzerà le esperienze istituzionali e giuridiche del Global South, con approccio metodologico eminentemente comparatistico, attraverso l'organizzazione di seminari internazionali al fine di migliorare il dialogo tra i "due mondi". Ogni edizione sarà caratterizzata dalla scelta di un "focus tematico" che coniughi le sensibilità e coordini gli approcci metodologici, anche in relazione ai partners universitari internazionali di volta in volta coinvolti.

    Lingua: Inglese;

    Rilevanza: Internazionale;

    Durata del Corso: 7 giorni (17-23 settembre)

    Sede amministrativa: Dipartimento di Scienze Politiche "Jean Monnet"

    Sede didattica: Paestum-Vatolla, Fondazione "Giambattista Vico"

    Destinatari: Studenti in possesso di almento una Laurea triennale e Dottorandi in materie politico-giuridiche;

    Posti disponibili: 20, di cui 10 riservati ai Dottorandi in Diritto Comparato e Processi di Integrazione e a 5 studenti stranieri;

    Certificazione: ad ogni partecipante sarà rilasciata certificazione della partecipazione alla Summer School;

    Componenti del Consiglio Scientifico:
    Prof. Domenico Amirante
    Prof. Gian Maria Piccinelli
    Prof. Pasquale Femia
    Prof. Werner Menski
    Prof. Mahendra Pal Singh
    Prof. Antonio Sciaudone

    Programma e obiettivi:
    1- Metodologia: comparare Global North e Global South
    2- Il sistema politico
    3- Il sistema giuridico
    4- Casi di diritto costituzionale: federalismo, pluralismo e diritti delle minoranze
    5- Casi di diritto privato
    6- L'interdisciplinarità nella ricerca e nel dibattito scientifico
    7- Esercizi intensivi al fine di trasporre sul piano pratico le differenti tecniche di ricerca e di risoluzione delle questioni giuridiche
    8- Sviluppo informale di dibattiti e discussioni
    9- Esposizione dei temi di ricerca dei dottorandi
    10- Creazione di reti di ricerca per lo scambio delle rispettive conoscenze

    La Summer School sarà caratterizzata dalle relazioni dei Professori, da tavole rotonde e da workshop tematici. I partecipanti avranno l'opportunità di discutere le loro ricerche con i relatori.

    Ammontare dei contributi di iscrizione: La quota di iscrizione è di € 50,00.

    Le spese di materiale didattico, di vitto e di alloggio sono co-finanziate, su base di specifica convenzione con il Dipartimento, dalla Fondazione G. Vico alla quale i partecipanti dovranno versare la somma di € 350,00.

    I dottorandi dell'Università della Campania "Luigi Vanvitelli" partecipanti alla Summer School saranno rimborsati sui fondi del proprio dottorato.

    Modalità di svolgimento delle selezioni per l'ammissione: Valutazione titoli e pertinenza delle ricerche dei candidati.

     

     

     

    facebook logoinstagram buttonyoutube logotype